Blog

Ecomondo 2021 ritorna in presenza: la partecipazione del Gruppo Marazzato
Eventi e Fiere News

Ecomondo 2021 ritorna in presenza: la partecipazione del Gruppo Marazzato

Dopo l’edizione totalmente digitale del 2020, Ecomondo, la più importante fiera di settore dell’economia circolare e di chi opera nel settore ambientale torna in presenza

Ecomondo, la fiera internazionale dedicata all’economia circolare, giunge quest’anno alla sua ventiquattresima edizione.

Una storia di successo, ottenuto grazie a una ricetta di cui i principali ingredienti sono la coesistenza dei diversi settori di attività legati all’ambiente, l’ampio spazio riservato ai progetti speciali e il ricco programma di eventi che la manifestazione propone e ospita.

La fiera è infatti l’evento di riferimento in Europa per la transizione ecologica e i nuovi modelli di economia circolare e rigenerativa.

Le novità del Gruppo Marazzato per Ecomondo 2021

La parola chiave di quest’anno è innovazione: nelle tecnologie, negli strumenti, nelle metodologie. Per giungere a questo risultato è necessario lo sforzo congiunto dei diversi comparti aziendali che, ognuno con le proprie specificità, apporta il suo contributo.

Ricerca & Sviluppo

Il Gruppo approda a Ecomondo reduce da un’altra importantissima fiera, che gravita intorno al settore del design. Il Fuorisalone, manifestazione satellite del Salone del Mobile di Milano, è un aggregatore di eventi e installazioni che hanno animato il capoluogo lombardo all’inizio di settembre. Tra i protagonisti, per la prima volta, anche il Gruppo Marazzato, che è stato selezionato per partecipare alla mostra RoGuiltless Plastic grazie al progetto di ricerca “Geopolimeri da fanghi di dragaggio e segagione”. Il progetto, che è giunto alla fase di test di laboratorio, è frutto della collaborazione tra il Centro di Ricerca & Sviluppo interno – situato nella piattaforma polifunzionale di Villastellone – e il Politecnico di Torino.

Digitalizzazione e blockchain

Sempre nel solco dell’innovazione si colloca la quanto mai attuale tematica della digitalizzazione. In un settore come quello della gestione rifiuti, lo sviluppo di nuove tecnologie che permettano uno snellimento delle procedure e una semplificazione dei processi risulta fondamentale, secondo un approccio data driven che mira a mantenere e anzi a migliorare gli standard di sicurezza e di adesione alle normative ambientali.

Per questo il Gruppo Marazzato ha intrapreso un percorso di partnership con Spartan Tech, start-up che ha la missione di rendere tecnologie di frontiera accessibili, attraverso applicazioni plug&play a supporto di aziende, start up e professionisti italiani ed europei. L’obiettivo sarà raggiunto attraverso l’applicazione della tecnologia blockchain, una struttura dati condivisa e invariabile che consente di gestire univocamente e in sicurezza un registro di dati e informazioni in modalità totalmente condivisa e distribuita, senza la necessità di un’entità centrale di controllo e verifica.

Il Gruppo Marazzato sarà presente a Ecomondo anche come partner di Demetra, la rete di imprese che opera su vari settori che si distribuiscono su tre grandi aree di competenza: servizi ambientali di bonifica e ripristino dei siti attivi, servizi di analisi e indagini ambientali e servizi di progettazione ed edilizia per nuove installazioni.