preloader

Blog

Discarica abusiva smantellata: collaborazione tra Marazzato e Legambiente
News

Discarica abusiva smantellata: collaborazione tra Marazzato e Legambiente

Ripulito il terreno comunale di Via Natale Palli a Vercelli: raccolte 14 tonnellate di rifiuti, di cui buona parte contaminate da amianto. Al via il progetto sociale di Legambiente

L’ATTIVITÀ

Sabato 06 aprile 2019 il Gruppo Marazzato ha smantellato una discarica abusiva presente di fronte alla scuola dell’infanzia “Hans Christian Andersen” di Via Natale Palli a Vercelli (foto: Legambiente).

La rimozione dei rifiuti si è protratta per tutta la mattinata: a partire dalle ore 09.00 gli operatori di Marazzato, dotati di specifici DPI e attrezzature idonee, hanno portato via circa 11 tonnellate di macerie e materiali edili, di cui buona parte contaminate da amianto, e 3 tonnellate di plastica, legno e rifiuti indifferenziati abbandonati dai cittadini nel corso degli anni.

Al suo posto nasceranno alberi e coltivazioni biologiche controllati e gestiti direttamente da Legambiente.

IL PROGETTO

Legambiente da tempo aveva richiesto al Comune di Vercelli l’assegnazione di questo terreno per la sua futura gestione collettiva come “Bene Comune urbano”. L’Associazione, ora che il terreno è sgombro, procederà con la manutenzione e la valorizzazione dell’area attraverso iniziative quali: pulizia, impianto di alberi e arbusti, coltivazione biologica collettiva dimostrativa, corsi di orticoltura biologica, sensibilizzazione ambientale, ecc.

Il Gruppo Marazzato, leader nel settore della gestione dei rifiuti industriali e delle bonifiche ambientali, ha da subito abbracciato il progetto sociale di Legambiente e lo ha reso possibile.

“Siamo molto soddisfatti per aver sostenuto questo progetto di riqualifica del nostro territorio” commenta Alberto Marazzato. “Il rispetto dell’ambiente non può più essere una scelta. E’ diventato un dovere di tutti, e noi, come azienda di servizi ambientali, sentiamo di dover contribuire a creare questa consapevolezza, perché si può fare molto anche con piccoli gesti”.

Rassegna stampa: