Tu sei qui: Home News Rimborsi SISTRI: previsti solo se il progetto verrà annullato

Rimborsi SISTRI: previsti solo se il progetto verrà annullato

Il progetto SISTRI non è stato abbandonato, ma solo sospeso. Per questa ragione, non sono state accolte le richieste di rimborsi alle imprese dei contributi versati finora.

Le motivazioni espresse a sostegno di questa decisione sottolineanto come la sospensione del SISTRI prevista dall’art. 52 del decreto sviluppo prevede anche la sospensione dei contributi che le imprese avrebbero dovuto versare quest’anno, e non l’abbandono del progetto.
Il governo riconosce che il rimborso dei soldi pagati dalle aziende è «una questione rilevante che potrà essere composta solo se si procederà alla sospensione del SISTRI e se gli esiti dei controlli daranno la rinuncia definitiva al sistema. in tal caso, si disciplinerà la restituzione dei versamenti».
Il ministro Clini ha sottolineato come questo sia solo un altro rinvio per l’avvio di un sistema informatico per la tracciabilità dei rifiuti speciali e pericolosi, che sia il SISTRI o un altro in alternativa.

Informazioni sul sito: realizzato con Plone e Python da Puntoit Servizi Informatici, design Gate01